Ottobre 28th, 2019

DODICESIMA STAGIONE  - 2018

DIARIO TREVIGIANO

A cura di Franco Piol

 

santamaria-aviano-arrivo.jpg

MARATONA DI VENEZIA

Marta Santamaria: 1°F45 in 3h12.31.

 

NEL MONDIALE DELLA 24 ORE DI ALBI

azzurre24ore_albi2019.jpg

Grande Sara Trevisan

24h primato TV con 216,046 km.

Compatta la squadra delle azzurre, con le prime quattro tutte al personal best. La veneta Sara Trevisan (#faisenzadire), proveniente dal trail come il leader degli uomini, è ventottesima a quota 216,046 chilometri.

 

…………………………………………..

………………………………………….

 

Ottobre 21st, 2019

DIARIO TREVIGIANO

A cura di Franco Piol

 

 dei-tos-leo-torin097.jpg

A Grottammare (Ascoli Piceno), i due lombardi si aggiudicano i titoli italiani under 18 dei 10 chilometri su strada. Nella 20 km assoluta dei Societari, vittoria per Trapletti e Dei Tos

 LEONARDO DEI TOS PRIMO

       sui 20 km. in 1h 25. 46.

20 KM - Disputate inoltre le gare assolute sulla 20 chilometri, valide come tappa finale del Campionato italiano di società, in una calda giornata di sole. Al femminile si impone Valentina Trapletti con 1h32:56, per un buon test di ripresa agonistica tre settimane dopo la gara dei Mondiali di Doha, chiusa al diciassettesimo posto. La milanese dell’Esercito vince sulla promessa Lidia Barcella (Bracco Atletica, 1h39:33) e sulla cinquantista Federica Curiazzi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter, 1h40:02). Altrettanto netto il successo tra gli uomini per Leonardo Dei Tos (Athletic Club 96 Alperia) che fa segnare il crono di 1h25:46 per avere la meglio nei confronti di Niccolò Coppini (Atl. Firenze Marathon, 1h31:17) e Flavio Vona (Atl. Biotekna Marcon, 1h32:08). In azione sulla stessa distanza gli under 20 e conquista il primo posto Giorgio Giuliani (Cus Torino, 1h32:02) in rimonta nella combattuta sfida con Andrea Cosi (Atl. Firenze Marathon, 1h32:05), quarto in estate agli Europei di categoria e superato di appena tre secondi, mentre finisce terzo Mikias Meli (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter, 1h38:43).

————————————————–

73104735_1187736631412189_5643550949218713600_n.jpg

Andrea Mason: bronzo Junior

in 1h 11. 08. Paolo Zanatta 2°M35 in 1h 08. 01.

Fidal Nazionale

di Luca Cassai

Un ritorno e una novità, nei Campionati italiani di mezza maratona a Palermo.

…Nella gara under 20 vittoria per Marco Fontana Granotto (Expandia Atl. Insieme Verona) in 1h10:10 tallonato da Giovanni Susca (Atl. Amatori Cisternino Ecolservizi, 1h10:15), terzo Andrea Mason (Silca Ultralite Vittorio Veneto, 1h11:08).

……………………………………………………………………………………………………………

Fanta-record a Chicago: Kosgei 2h14:04!

A Chicago 6° italiano Filippo De Conto 2h 48.37.

 

……………………………………….

……………………………………………..


Ottobre 16th, 2019

DODICESIMA STAGIONE  - 2018

DIARIO TREVIGIANO

A cura di Franco Piol

 

GRANDI LANCI A TREVISO NEL RICORDO DI ADRIANO DIDONE’ E MAGALI’ VETTORAZZO

BOIDI IN TESTA NEL PESO

Passerella di lanciatori ieri, domenica 13 ottobre, al campo di San Lazzaro, a Treviso, per l’ultimo appuntamento della stagione agonistica su pista. L’annata si è chiusa con la combinata peso e disco dell’ormai classico “Ricordando Adriano”, il meeting organizzato dall’Atletica Stiore Treviso nel ricordo del giudice di gara e dirigente Adriano Didonè, che dei lanci era stato un ottimo interprete in gioventù. Le due gare assolute sono state vinte da Emanuele Cavaliere ed Elena Sartori. Mentre Maya Caon, prima tra le juniores, si è aggiudicata il 1° memorial Magalì Vettorazzo, dedicato alla grande azzurra scomparsa a giugno del 2018.

lanciatori.jpg

I risultati. Maschili. Seniores/promesse: 1. Emanuele Cavaliere (G.A. Coin) 1637 (14.25/peso; 42.91/disco), 2. Jacopo Bellin (Trevisatletica) 1.395 (13.01/36.94), 3. Luciano Boidi (Trevisatletica) 1379 (14.54/31.54). Juniores: 1. Alberto Lovino (Team Treviso) 1.214 (12.37/peso; 36.79/disco), 2. Stefano Bano (Atl. Nevi) 1140 (11.06/37.74), 3. Livio Cadamuro (Atl. S. Biagio) 1061 (11.56/31.86). Allievi: 1. Lorenzo Crestani (Atl. Vicentina) 1.505 (14.16/peso; 45.03/disco), 2. Davide Pierobon (Vittorio Atletica) 1412 (13.63/42.01), 3. Bruno Nora (Atl. Longarone) 1323 (13.87/36.96). Cadetti: 1. Andrea Crestani (Marconi Cassola) 1.470 (12.20/peso; 35.81/disco), 2. Samuele Murador (Atl. S. Biagio) 1322 (11.15/32.94) , 3. Noah David (Atl. Longarone) 1261 (11.73/28.83). Ragazzi: 1. David Brazzo (Atl. S. Biagio) 1.360 (12.34/peso; 4.63/lungo), 2. Luca Onosa (Atl. S. Biagio) 1265 (12.16/4.26), 3. Giacomo Rottin (Atl. Villorba) 1228 (9.95/4.85).

lanciatrici.jpg

Femminili. Seniores/promesse: 1. Elena Sartori (Vittorio Atletica) 1.308 (9.33/peso; 38.18/disco), 2. Elena Bosco (Team Treviso) 1143 (10.88/24.76), 3. Gloria Pavan (Vittorio Atletica) 1114 (9.33/28.67). Juniores: 1. Maya Caon (Atl. Vicentina) 1.322 (11.52/peso; 30.68/disco), 2. Adele Toniutto (Team Treviso) 1.269 (10.39/32.30), 3. Erika Zuanon (Lib. Sanp) 1057 (8.13/30.38). Allieve: 1. Alessia Pivato (Team Treviso) 1.294 (11.39/peso; 35.18/disco), 2. Francesca Gradin (Virtus Este) 1.191 (11.06/31.25), 3. Anna Dalla Costa (Vittorio Atletica) 1.176 (9.02/37.08). Cadette: 1. Francesca Bergamin (Atl. Montebelluna) 1345 (8.42/peso; 28.37/disco), 2. Aurora Pongiluppi (Trevisatletica) 1.073 (7.81/21.24), 3. Jamyla Bet (Atl. Valdobbiadene) 1017 (7.95/19.02). Ragazze: 1. Elisa Calant Schmalbach (Atl. San Biagio) 1.179 (9.31/peso; 3.93/lungo), 2. Deva Coletto (Atl. S. Biagio) 997 (8.54/3.45), 3. Silvia Costamagna (Atl. Ponzano) 979 (8.42/3.42).

 

……………………………………………

MARCIA, A LONGARONE TITOLI VENETI PER DISARO’ E PONTAROLLO

Michele Disarò (Gs Fiamme Oro; ed Erika Pontarollo (Atl. Vicentina) sono i nuovi campioni regionali assoluti di marcia su strada. Hanno vinto il titolo ieri pomeriggio, a Longarone, nel Bellunese, nell’appuntamento che, dopo le due prove d’inizio anno, disputate a Padova e a Cavriè di San Biagio di Callalta, concludeva anche il Trofeo Giovanile veneto della specialità. Disarò ha chiuso i 5 chilometri in 23’10”, aggiudicandosi pure il titolo regionale promesse. La Pontarollo si è imposta nella prova femminile, fermando il cronometro a 29’38”. Anche per lei pure il titolo veneto promesse. Laura Vanin (Trevisatletica) si è laureata campionessa regionale juniores. Mentre Pietro Marchetti (Fondazione Bentegodi) ed Elena Furlan (Atl. Longarone) hanno vinto il titolo nella categoria allievi. Assegnati anche gli allori master. Nelle gare del Trofeo Giovanile (senza assegnazione dei titoli regionali individuali) vittorie per Giacomo Bertolazzi (Gsd Valdalpone De Megni) e Agnese Zanatta (Atl. Ponzano) tra i cadetti e per Matteo Pavan (Trevisatletica) e Angelica Balest (Gs La Piave 2000) tra i ragazzi. 

RISULTATI. Maschili. Assoluti (5 km): 1. Michele Disarò (Gs Fiamme Oro) 23’10” (campione regionale assoluto e promesse). Allievi (5 km): 1. Pietro Marchetti (Fondazione Bentegodi) 24’22” (campione regionale), 2. Enrico Disarò (Gs Fiamme Oro Padova) 25’44”, 3. Leonardo Signor (Atl. Pederobba) 26’54”. Master. M50 (5 km): 1. Siro Pillan (Gs Alpini Vicenza) 30’52” (campione regionale). M70 (5 km): 1. Roberto Piaser (Atl. S. Biagio) 34’09” (campione regionale). Cadetti (3 km): 1. Giacomo Bertolazzi (VR/Gsd Valdalpone De Megni) 15’22”, 2. Alex Brusati (BL/Gs La Piave 2000) 15’24”, 3. Alberto Calaon (PD/Vis Abano) 16’13”. Ragazzi (2 km): 1. Matteo Pavan (TV/Trevisatletica) 11’22”, 2. Francesco Piovesan (TV/Atl. Ponzano) 11’25”, 3. Luca Fraccaro (PD/Vis Abano) 11’35”.

Femminili. Assolute (5 km): 1. Erika Pontarollo (Atl. Vicentina) 29’38” (campionessa regionale assoluta e promesse). Master. SF45 (5 km): 1. Manuela Balasso (Trevisatletica) 35’32” (campionessa regionale). Juniores (5 km): 1. Laura Vanin (Trevisatletica) 29’12” (campionessa regionale). Allieve (5 km): 1. Elena Furlan (Atl. Longarone) 31’21” (campionessa regionale), 2. Alice Zann (Atl. Gorizia) 32’12”, 3. Elena Pillan (Atl. Vicentina) 32’23”.  Cadette (3 km): 1. Agnese Zanatta (TV/Atl. Ponzano) 16’12”, 2. Anna Panozzo (PD/Vis Abano) 17’18”, 3. Lisa Michelon (TV/Atl. Ponzano) 17’44”. Ragazze (2 km): 1. Angelica Balest (BL/Gs La Piave 2000) 11’26”, 2. Beatrice D’Este (VE/G.A. Coin Venezia) 11’36”, 3. Jessica Martin (VE/Atl. Riviera del Brenta) 11’37”.

 

……………………………………………………………………………………………………………

MELLY E LA NOVITà SCARPINI CONQUISTANO LA MEZZA DI TREVISO

 Il keniano trionfa in 1h05’07” dopo una gara in solitaria, precedendo il friulano Nadalutti (1h10’43”). Sorpresa al femminile dove l’ex judoka trevigiana, allenata da Salvatore Bettiol, chiude in 1h22’03”, migliorandosi di quasi 6 minuti in un colpo solo. Circa 2.900 atleti al traguardo tra mezza maratona e 10K. E per il 2020 c’è il sogno tricolore    

 scarpini-beatrice.jpg

Treviso, 13 ottobre 2019 – Il keniano e l’ex judoka. Un’accoppiata inedita per la sesta edizione della Mezza di Treviso, che questa mattina si è confermata tra gli appuntamenti di maggior richiamo dell’autunno podistico, coinvolgendo circa 2.100 atleti sulla classica distanza dei 21,097 chilometri. Joel Kipkenei Melly ha fatto gara a sé sin dai primi chilometri. Assente il connazionale Henry Kimani Mukuria, fermato in Kenya da problemi di visto, Melly non ha trovato ostacoli sulla strada della vittoria, andando a succedere al veneziano Luca Solone nell’albo d’oro della gara organizzata dall’ex azzurro Salvatore Bettiol. Melly è giunto sul traguardo in 1h05’07”, precedendo nettamente l’udinese Francesco Nadalutti (Sportiamo/1h10’43”) e il veneziano Matteo Penazzato (Atl. Riviera del Brenta/1h11’05”). “Ringrazio Matteo che ha fatto il ritmo per gran parte della gara, poi al 16° chilometro ha avuto un malessere e ha dovuto rallentare – ha detto Nadalutti -. Io arrivo dalla pista, ho vinto l’argento tra i quarantenni nei 1500 metri ai Campionati Europei master di Jesolo. La mezza maratona c’entra poco, il risultato è una sorpresa anche per me. Il percorso? Bellissimo”. Beatrice Scarpini, trevigiana di Preganziol, regina della gara femminile, ha corso la prima mezza maratona della sua vita lo scorso anno proprio a Treviso. Giunse quinta in 1h28’44”. La stoffa, evidentemente, c’è. E 12 mesi dopo, passando anche per il quarto posto della Run Tune Up di Bologna all’inizio di settembre (1h27’52”), Beatrice è scesa a 1h22’03”. A 22 anni, dopo un passato di buon livello nel judo, è una prestazione che colpisce. “Corro da un anno e mezzo, mi allena Salvatore Bettiol – ha detto la Scarpini, che veste i colori biancoverdi del Montello Runners Club, società organizzatrice della Mezza di Treviso e di cui l’ex maratoneta azzurro è anche il presidente -. Il judo mi ha trasmesso costanza e determinazione: la capacità di fissare un obiettivo e fare di tutto per raggiungerlo. Dove voglio arrivare? A questo punto mi piacerebbe scendere sotto l’1h20’. Un sogno”. Intanto è la prima trevigiana in assoluto, considerando anche la gara maschile, a trionfare nella mezza maratona del capoluogo. Una soddisfazione doppia. Alle sue spalle, Marta Fabris (Team Km Sport/1h23’00”) ed Erika Michielan (Amatori Atl. Chirignago/1h24’43”). In gara anche il sindaco di Treviso, Mario Conte, giunto al traguardo appena oltre le 2 ore, spingendo la carrozzina di un disabile. Festa pure per Silvia Furlani, la podista udinese malata di sclerosi multipla, partita alle 5 del mattino e arrivata in viale d’Alviano in meno 6 ore, accompagnata da due “angeli custodi” trevigiani, Eddy Valeri e Roberta Mattiuzzo. Il campionato triveneto dei commercialisti ha incoronato Filippo Dabalà (Running Team Mestre/1h21’21”) e, al femminile, Nicoletta Gallina (Atl. Montebelluna/1h50’16”). Il veneziano Matteo Finco (36’36”), buon triatleta, e la trevigiana Stefania Bonatto (43’06”) sono stati i più veloci nella 10K, la prova a carattere non competitivo che, scattata venti minuti prima della mezza maratona, ha coinvolto oltre 800 atleti, tra i quali l’ex cestista Riccardo Pittis (1h13’21”). La Mezza di Treviso tornerà l’11 ottobre 2020. Nei giorni scorsi è stata inviata in Federazione la candidatura per il campionato italiano del 2020. Ora c’è un sogno tricolore da inseguire.  

 

CLASSIFICHE. Mezza maratona uomini: 1. Joel Kipkenei Melly (Ken) 1h05’07”, 2. Francesco Nadalutti (Sportiamo) 1h10’43”, 3. Matteo Penazzato (Atl. Riviera del Brenta) 1h11’05”, 4. Massimo Cappelletti (Vicenza Marathon) 1h13’30”, 5. Gianluca Tiberio (Pol. Aurora 76 Asd) 1h14’21”, 6. Michele Flumian (Sportiamo) 1h16’00”, 7. Ion Anghel (Asa Ascoli Piceno) 1h16’34”, 8. Luca Dassiè (Atl. Villorba) 1h17’25”, 9. Carlo Gaspon (Essetre Running) 1h17’34”, 10. Marco Fontebasso (Atl. Ponzano) 1h17’50”. Campionato Triveneto dei commercialisti: 1. Filippo Dabalà (Running Team Mestre) 1h21’21”, 2. Fabio Panozzo (Faizanè Runners Team) 1h33’48”, 3. Leonardo Di Turi (Atl. Montebelluna) 1h35’27”. 

Mezza maratona donne: 1. Beatrice Scarpini (Montello Runners Club) 1h22’03”, 2. Marta Fabris (Team Km Sport) 1h23’00”, 3. Erika Michielan (Amatori Atl. Chirignago) 1h24’43”, 4. Ilaria Lasi (Toscana Atl. Empoli Nissan) 1h26’06”, 5. Damiana Lupi (AS Atl. Vinci) 1h28’01”, 6. Sara Stella (United Trail&Running) 1h28’19”, 7. Augusta Serci (Atl. Biotekna Marcon) 1h28’59”, 8. Giulia Tardivello (Cus Udine) 1h29’27”, 9. Martina Zanette (Ride Your Dream Treviso) 1h30’20”, 10. Paola Doro (Nuova Atl. Roncade) 1h30’29”.

Campionato Triveneto dei commercialisti: 1. Nicoletta Gallina (Atl. Montebelluna) 1h50’16”, 2. Claudia Bozzolan 2h04’04”, 3. Chiara Benciolini (Team Km Sport) 2h06’03”.  

 

CLASSIFICHE COMPLETE   

 

………………………………………………

………………………………………………

 

Ottobre 9th, 2019

DODICESIMA STAGIONE  - 2018

DIARIO TREVIGIANO

A cura di Franco Piol

 

RAGAZZI, CSI PROVINCIA DI VICENZA E FIAMME ORO DETTANO LEGGE A SAN BIAGIO DI CALLALTA

Vincono Frisetti Pavanello Pavan e Onosa e le ragazze Agyekum De Luca Dufour De Zanet e la 3×800m della Silca Conegliano

Csi Atletica Provincia di Vicenza e Gs Fiamme Oro Padova ai vertici del campionato regionale ragazzi di società. Sabato, a San Biagio di Callalta (Treviso), i due club hanno recitato da protagonisti in uno degli ultimi appuntamenti della stagione su pista. Il Csi Atletica Provincia di Vicenza è prevalso nella classifica maschile (307 punti), staccando le Fiamme Oro (283) e il Gs Marconi Cassola (261). Posizioni invertite, invece, al femminile, con le Fiamme Oro davanti a tutti (289,5) e il Csi Atletica Provincia di Vicenza ad occupare la piazza d’onore, staccato di appena un punto e mezzo (288). Terze le bellunesi del Gs La Piave 2000 (262), prevalse per mezzo punto sulla trevigiane dell’Atletica Santa Lucia di Piave (261,5). Oltre 600 gli iscritti, in rappresentanza di 34 formazioni. A livello individuale, da segnalare soprattutto il 3’09”8 di Alessia Miniutti (G.A. Coin) nei 1000 metri e il 51”1 della 4×100 del Csi Atletica Provincia di Vicenza formata da Alessandro Lucarella, Tommaso Baù, Badr Din El Amri e Andrea Corà.

RISULTATICLASSIFICHE DI SOCIETA’

 

………………………………………………………………………………………………………………………………………….

STAFFETTE NEL SEGNO DI TREVISATLETICA, PONZANO, TRE COMUNI E PEDEROBBA 

 

Treviso, 6 ottobre 2019 - Staffette in passerella sulle strade di Santa Lucia di Piave. Circa quaranta squadre si sono presentate al via dell’ormai tradizionale appuntamento di fine stagione. Ogni categoria prevedeva una staffetta 3×800, che assegnava anche il titolo provinciale di specialità. Trevisatletica, con Pietro Mauriello, Mirko Bottega e Filippo Bisetto,  e Atletica Ponzano, con Arianna Vidotto, Matilde Spessotto ed Emma Carniato, si sono imposte rispettivamente tra i cadetti e le cadette. La Nuova Atletica Tre Comuni, con Alessio Roman, Giacomo Ruffoni e Fabio Gardenal, e l’Atletica Pederobba, con Sabrina Ibrahimi, Asia Canetti e Carmen Tittoto, hanno vinto invece i titoli rispettivamente tra i ragazzi e le ragazze.   In apertura di pomeriggio, prova dimostrativa per gli esordienti A (3×500). Ottima l’organizzazione dell’Atletica Santa Lucia di Piave, uno dei fari dell’atletica giovanile di Marca, che in questa stagione festeggia anche i dieci anni di attività. 

 

Le classifiche. Maschili. Cadetti: 1. Trevisatletica (Mauriello, Bottega, Bisetto), 2. Vittorio Atletica (Tocchet, De Noni, Cao), 3. ATL-Etica San Vendemiano (De Coppi, De Noni, Cipullo). Ragazzi: 1. Nuova Atl. Tre Comuni (Roman, Ruffoni, Gardenal), 2. Atl. San Biagio (Brazzo, Perissinotto, Onosa), 3. Atl. Santa Lucia di Piave (Mazzero, Santin, Scianlepore).  Femminili. Cadette: 1. Atl. Ponzano (Vidotto, Spessotto, Carniato), 2. Vittorio Atletica (Ros, Poser, Pin), 3. Trevisatletica (Calesso, Pavan, Masutti). Ragazze: 1. Atl. Pederobba (Ibrahimi, Canetti, Tittoto), 2. Atl. Ponzano A (Moret, Tozzato, Pivato), 3. Atl. Ponzano B (Borsato, Fabris, Berto).

 

-In allegato: alcune foto della manifestazione.

71588910_2382624135330786_1261924484634378240_n.jpg

71741474_3051110574918459_8357486559599001600_o.jpg

 72914131_3051110728251777_2340277325393821696_n.jpg

………………………………………………

………………………………………………

 

Ottobre 6th, 2019

DODICESIMA STAGIONE  - 2018

DIARIO TREVIGIANO

A cura di Franco Piol

 

 

TRICOLORI CADETTI, IL VENETO E’ D’ARGENTO E CONQUISTA 17 MEDAGLIE INDIVIDUALI

 A Forlì la rappresentativa regionale, finendo alle spalle della Lombardia, si conferma per l’undicesimo anno consecutivo sul podio di squadre. Nel bilancio anche sei ori, cinque argenti e sei bronzi a livello individuale 

ORO PER TONELLA E LAZZARO!!!

 tonella-campione-italiano-300m.jpg

lazzaro-campione-italiano-1000m.jpg

 

Padova, 6 ottobre 2019 Un argento che vale oro, per il Veneto, ai campionati italiani cadetti, andati in scena nel fine settimana allo stadio Gotti di Forlì. La selezione veneta, guidata dal Fiduciario tecnico Enzo Agostini, è giunta seconda nella classifica combinata per regioni, bissando il piazzamento di Rieti 2018 e conquistando il podio di squadra per lundicesima stagione consecutiva. La vittoria, come da pronostico, è andata alla Lombardia, che ha totalizzato 579 punti. Il Veneto si è fermato a quota 575, precedendo di una lunghezza il Lazio (574) e le altre 19 selezioni in gara. Per il Veneto anche largento nella classifica femminile e il bronzo in quella maschile. Il bilancio della spedizione a Forlì (71 gli atleti veneti in gara) comprende anche 17 medaglie individuali: sei ori, cinque argenti e sei bronzi. Sul gradino più alto del podio, nella prima giornata di gare, i vicentini  Yassin Bandaogo (80) e Matteo Zordan (disco), entrambi tesserati per lAsi Atletica Breganze, e la rodigina Tarè Miriam Bergamo (Discobolo Atl. Rovigo), che ha bissato nel disco il titolo vinto lanno scorso a Rieti. Oggi, nella seconda e ultima giornata di gare, gli altri tre titoli. Due sono finiti in provincia di Treviso, grazie ai successi di Loris Tonella (Nuova Atletica Roncade) nei 300 e di Giovanni Lazzaro (Us Atl. Quinto Mastella) nei 1000. Il terzo è frutto del successo della staffetta 4×100, costituita dal veronese Davide Rezzadori (Gsd Valdalpone De Megni) e dal padovano Federico Dicati (Gs Fiamme Oro), in aggiunta ai già citati Tonella e Bandaogo.

 

I risultati veneti a Forlì.

RAPPRESENTATIVA REGIONALE.

bresolin-1397.jpg

Manuel Bresolin

 

CADETTI. 80 (-0.8): 1. Yassin Bandaogo (Asi Atl. Breganze) 891. 300: 1. Loris Tonella (Nuova Atl. Roncade) 3559. Primato trevigiano cadetti 1000: 1. Giovanni Lazzaro (Us Atl. Quinto Mastella) 23509. 2000: 3. Sofyan Goudadi (Atl. Valdobbiadene Gsa) 54791. 1200 siepi: 22. Francesco Michieletto (Atl. Due Torri Sporting Noale) 33600. 100 hs (+1.6): 9. Manuel Bresolin (Atl. Pederobba) 1397. 300 hs: 2. Luca Ostanello (Asd Bunker Sport VE)  3964. Alto: 6. Federico Celebrin (La Fenice 1923 Mestre) 1.86. Asta: 3. Federico Stevanella (Gsd Valdalpone De Megni VR) 3.80. Lungo: 3. Joel Turrini (Lib. Rossetto Lugagnano) 6.55 (-0.9). Triplo: 14. Luca Baga (Atl. Galliera Veneta) 12.58 (-0.4). Peso: 17. Andrea Crestani (Gs Marconi Cassola) 12.99. Disco: 1. Matteo Zordan (Asi Atl. Breganze) 40.14. Giavellotto: 12. Alessandro Vanzella (Atl. Stiore Treviso) 44.74. Martello: Alex Lazzaretto (Asi Atl. Breganze) non classificato. Esathlon: 4. Andrea Pozza (Atl. Marostica Vimar) 4.177.  Marcia (5 km): 14. Giacomo Bertolazzi (Gsd Valdalpone De Megni VR) 254915. 4×100: 1. Veneto (Davide Rezzadori/Gsd Valdalpone De Megni VR, Tonella, Federico Dicati/Gs Fiamme Oro Padova, Bandaogo) 4310.

forli2019cadetti_257-tonon-62-e-casagrande-2.jpg

 Sofia Tonon e Beatrice Casagrande

 

CADETTE. 80 (+0.9): 5. Laura Franceschi (Assindustria Sport Padova) 1018. 300: 6. Elena Santorini (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 4224. 1000: 2. Linda Conchetto (Venezia Runners Murano) 25634. 2000: 2. Beatrice Casagrande (Atl. Due Torri Sporting Noale) 6’28”59. 1200 siepi: 2. Elisa Clementi (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 3’54”63. 80 hs (+0.7): 11. Chiara Busnardo (Gs Marconi Cassola) 12”46 (12”44/+0.2 in batteria). 300 hs: 6. Anna Schenal (Ana Atl. Feltre) 4670. Alto: 3. Giulia Gottardi (Atl. Verona Pindemonte) 1.63. Asta: 4. Chiara Centenaro (Atl. Audace Noale) 3.20. Lungo: 10. Kadiratou Tcha Seffou (Atl. Lib. Sanp PD) 5.12 (+0.2). Triplo: 3. Chiara Fantin (Confindustria Atl. Rovigo) 11.65 (-0.7). Peso: 7. Luna Gasparini (Atl. Valpolicella) 11.34. Disco: 1. Tarè Miriam Bergamo (Discobolo Atl. Rovigo) 37.64. Giavellotto: 5. Sofia Panzarin (Atl. Marostica Vimar) 37.47. Martello: 4. Vanessa Avogaro (Us Intrepida VR) 45.96. Pentathlon: 7. Rebecca Ravenna (Atl. Vis Abano) 3.781. Marcia (3 km): 10. Agnese Zanatta (Atl. Ponzano) 160350. 4×100: 6. Veneto (Martina Luppi/Confindustria Atl. Rovigo, Santorini, Nadia Ciconti/Atl. Selva Bovolone, Franceschi) 4974. 

forli2019cadetti_155-140-veneto-e-5.jpg Simone Moino (140)

 

ATLETI INDIVIDUALI. CADETTI. 80: 10. Federico Dicati (Gs Fiamme Oro) 951/-0.5 (941/0.0 in batteria). 1200 siepi: 16. Aymen El Aamrani (Atl. Pederobba) 33337. 100 hs (+0.2): 4. Simone Moino (Atl. Biotekna Marcon) 1384 (1378/+0.2 in batteria), 15. Giovanni Zuccon (Trevisatletica) 1430/+1.6. 300 hs: 11. Daniele Curtarello (Gs Fiamme Oro Padova) 4093. Asta: 6. Andrea Mori (Expandia Atl. Insieme Verona) 3.70, 7. Roberto Schirato (Gs Marconi Cassola) 3.60, 14. Pablo Mazzon (Asd Bunker Sport VE) 3.20. Disco: 4. Nicola Testa (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 36.29. Martello: 5. Francesco Suppa (Asi Atl. Breganze) 52.35, 12. Enrico Gazzato (Atl. Due Torri Sporting Noale) 46.07, 15. Giacomo DAlessandro (G.A. Coin Venezia) 42.02. Esathlon: 5. Marco Pasqualetto (Atl. Vis Abano) 3.985, 7. Andrea Polo (Ass. Atl. Nevi) 3.798, 11. Davis Garbo (Gs Fiamme Oro Pd) 3.563.

CADETTE. 1000: 5. Emma Schiavon (Atl. Jesolo Turismo) 30264. 2000: 10. Sofia Tonon (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 63920. 1200 siepi: 4. Matilde Prati (Atl. Selva Bovolone) 40127, 6. Francesca Maddalena (Gs Fiamme Oro Padova) 40227. 300 hs: 5. Francesca Carta (Atl. Vis Abano) 4634. Lungo: 5. Gabriela Y. Pignieri (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 5.47 (0.0), 9. Agnese Camurri (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 5.21 (+0.5). Triplo: 24. Caterina Dalla Pozza (Atletico Sala VE) 9.82 (-0.1). Alto: 11. Giulia Benacchio (Gs Marconi Cassola) 1.57, 14. Elisa Maria Menegotto (Atl. Montebelluna) 1.50. Asta: 6. Martina Raffaeli (Atl. Selva Bovolone) 3.00. Peso: 5. Giada Stremiz (Atl. Longarone) 11.39. Disco: 13. Alice Boatto (G.A. Coin Venezia) 26.49, 14. Nicole Veller (Asi Atl. Breganze) 26.38. Giavellotto: 2. Anna Raimondi (G.A. Coin Venezia) 41.12, 3. Valentina Cassol (Atl. Longarone) 38.47, 8. Erica Alban (Gs Marconi Cassola) 35.09, 14. Emma Viero (Atl. Schio) 33.39, 23. Chiara Paolin (Virtus Este) 28.62. 

 

RISULTATICLASSIFICHE DI SQUADRA

 

-Le foto degli atleti veneti in gara ai Campionati Italiani Cadetti sono disponibili nella pagina Facebook di Fidal Veneto. In allegato: foto della rappresentativa veneta (per tutte le foto si richiede cortesemente la citazione del credito: ARDELEAN)

 

………………………………………………

………………………………………………