Maggio 31st, 2016

DIARIO TREVIGIANO

A cura di Franco Piol

 

 

 

 

………………………………………………………………………………………..

 

RASSEGNA STAMPA

dei nostri cari amici

SALIMA BARZANTI E MIRCO MARTOREL

13325736_1327827560580111_2685575863097472561_n.jpg

13310630_1327827533913447_7829664890597562244_n.jpg

13335729_1327826780580189_2592231820692881483_n.jpg

13335785_1327826800580187_53627048636925833_n.jpg

13330971_1327828303913370_2028948050309961705_n.jpg

13325449_1327828297246704_2516845407704445213_n-1.jpg

 13323677_1327828257246708_2220050740400937789_o.jpg

 13332825_1327827537246780_1610485250218747241_n.jpg

 

 

 

………………………………………………………………………………………..

………………………………………………………………………………………..

Maggio 30th, 2016

DIARIO TREVIGIANO

A cura di Franco Piol

 

 

favretto_riccardo_2016.jpg

REGIONALI ALLIEVI E JUNIORES

CAORLE, L’ALLIEVO RICCARDO FAVRETTO AVVICINA I 60 METRI NEL GIAVELLOTTO

MENEGALE, G. MARIN, ARDELEAN, BRAGA, AMADIO, FAVRETTO, MARINI

Campioni regionali allievi/juniores

Il vento, quasi sempre contrario, ha penalizzato velocità e ostacoli. Oggi, a Caorle (Venezia), nella prima giornata dei campionati veneti individuali allievi e juniores, sono così saliti in cattedra i lanciatori. Il non ancora diciassettenne trevigiano Riccardo Favretto (Team Treviso; foto) ha lanciato il giavellotto a 59.17, migliorando il primato personale di oltre un metro. Nella gara juniores, bella sfida tra i veronesi Jordan Zinelli (Biotekna Marcon) e Thomas Fabricci (Fondazione Bentegodi), con vittoria del primo (58.08 contro 57.57). La marosticense Emma Peron (Atl. Vicentina) si è imposta nel peso, arrivando a due centimetri dal primato stagionale (13.28). Argento per la padovana Anna Bonato (Lib. Sanp) con 12.64. Nell’alto, in chiusura di pomeriggio, 1.66 dell’allieva rodigina Rachele Bovo (Atl. Riviera del Brenta).

 

RISULTATI.

MASCHILI. JUNIORES. 100 (-2.0): 1. Edoardo Jacopo Baretta (Assindustria Sport Padova) 11”19.  400: 1. Nicola Pezzolo (Gs Fiamme Oro Padova) 51”22. 1500: 1. Matteo Rossa (Ana Feltre) 4’17”50.3000 siepi: 1. Lorenzo Mazzoleni Ferracini (Dolomiti Belluno) 10’36”08. 110 hs (-1.7): 1. Zeno Maria Zuliani (Insieme New Foods) 15”27, 2. Andrea Berto (Trevisatletica) 15”28Asta: 1. Nicolò Toffanin (Biotekna Marcon) 4.40, 2. Simone Bordignon (Atletica di Marca) 4.30Triplo: 1. Alberto Stevanella (Fondazione Bentegodi) 13.84 (+1.3). Disco: 1. Marco Lenzoni (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 42.09. Giavellotto: 1. Jordan Zinelli (Biotekna Marcon) 58.08, 2. Thomas Fabricci (Fondazione Bentegodi) 57.57. 

ALLIEVI. 100 (-0.7): 1. Matteo Merzi (Insieme New Foods) 11”22. 400: 1. Eduard Ardelean (Atletica di Marca) 50”60, 2. Abel Campeol (Silca Ultralite) 50”711500: 1. Marco Braga (Atl. Mogliano) 4’15”06. 2000 siepi: 1. Marco Bonan (Ana Feltre) 6’26”36. 110 hs (-1.8): 1. Pietro Vicentini (Insieme New Foods Vr) 14”83, 2. Giacomo Bertoncelli (Insieme New Foods Vr) 14”91. Asta: 1. Daniele Scapin (Ass. Atl. Nevi) 4.05. Triplo: 1. Alessandro Amadio (Lib. Vittorio Veneto) 13.51 (+1.3). Disco: 1. Mattia Pivotto (Atl. Vicentina) 43.49.  Giavellotto: 1. Riccardo Favretto (Team Treviso) 59.17, 2. Mattia Zagotto (Vicentina) 52.74. 

FEMMINILI. JUNIORES. 100 (-2.1): 1. Elena Marini (Team Treviso) 12”85 (12”77/-1.4 batt.). 400: 1. Gioi Spinello (Gs Fiamme Oro) 58”67. 1500: 1. Vittoria Venier (Atl. Riviera del Brenta) 4’50”72. 3000 siepi: 1. Giulia Molena (Atl. Riviera del Brenta) 12’24”96. 100 hs (-1.3): 1. Elena Marini (Team Treviso) 14”91Alto: 1. Sara Aiani (Lib. Valpolicella Lupatotina) 1.66. Lungo: 1. Alina Rigoni (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 5.26 (+1.9).Peso: 1. Micol Scapolo (Lib. Sanp) 11.07. Martello: 1. Sofia Basso (Atl. Vicentina) 48.07, 2. Eleonora Calzavara (Assindustria Pd) 46.85.  

ALLIEVE. 100 (2.0): 1. Moillet Kouakou (Atl. Vicentina) 12”34. 400: 1. Giulia Menegale (Stiore Treviso) 59”681500: 1. Margherita Mescolotto (Athletic Club Firex Belluno) 4’49”81. 2000 siepi: 1. Giulia Schiff (Corpolibero Athletics Team) 7’26”36 (tempo non omologabile per errore tecnico). 100 hs (-2.1): 1. Giulia Marin (Team Treviso) 15”97Alto: 1. Rachele Bovo (Atl. Riviera del Brenta) 1.66.  Lungo: 1. Camilla Vigato (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 5.48 (+1.1). Peso: 1. Emma Peron (Atl. Vicentina) 13.28, 2. Anna Bonato (Lib. Sanp) 12.64. Martello: 1. Andreea Elena Lica (Lib. Sanp) 49.48. 

ISCRITTI/RISULTATI

 

………………………………………………………………………………………….

REGIONALI ALLIEVI E JUNIORES ANCORA NEL SEGNO DEI LANCI

Campeol e la Salvadori campioni

campeol-brixia.jpg

A Caorle 48.21 della junior Casarotto nel giavellotto e 41.51 dell’allieva nel disco. Seconda giornata di gare disturbata dal maltempo

29 maggio 2016

Ancora lanci da applausi nel campionato regionale allievi e juniores: la seconda giornata di gare, allo stadio Chiggiato di Caorle (Venezia), ha offerto una bella accoppiata vicentina con il 48.21 della junior Ilaria Casarotto nel giavellotto e il 41.51 dell’allieva Emma Peron nel disco. La junior veronese Francesca Tommasi ha dominato i 5000 in 17’55”63. Un altro atleta scaligero, l’allievo Matteo Merzi, ha vinto i 200 in 22”31 (+1.6). Seconda giornata di gare fortemente disturbata dal maltempo: rinviate le gare femminili di asta e triplo.   

RISULTATI. MASCHILI. JUNIORES. 200 (+0.9): 1. Mattia Roverato (Ass. Atl. Nevi) 22”30, 2. Giorgio Bassan (Atl. Vicentina) 22”31. 800: 1. Giovanni Marenda (Atl. Schio) 1’59”37. 5000: 1. Massimo Guerra (Atl. Vicentina) 15’20”73. 400 hs: 1. Zeno Maria Zuliani (Insieme New Foods Vr) 55”92. Alto: 1. Davide Saltarello (Assindustria Padova) 2.02. Lungo: 1. Alessandro Franceschini (Ass. Atl. Nevi) 6.09 (-1.3). Peso: 1. Samuele Corrocher (Ass. Atl. Nevi) 8.28. Martello: 1. Gianluca Bison (Biotekna Marcon) 47.10.   

ALLIEVI. 200 (+1.6): 1. Matteo Merzi (Insieme New Foods Vr) 22”31. 800: 1. Abel Campeol (Silca Ultralite) 2’01”23. 3000: 1. Nicolò Ragazzo (Vis Abano) 9’03”10. 400 hs: 1. Giacomo Bertoncelli (Insieme New Foods Vr) 56”89.  Alto: 1. Francesco Ruzza (Biotekna Marcon) 1.98. Lungo: 1. Cristopher Cecchet (Athlletic Club Firex Belluno) 6.51 (-1.6). Peso: 1. Luca Zenoni (Fondazione Bentegodi) 15.21. Martello: 1. Catalin Bodean (Atl. Vicentina) 53.54. Marcia (5.000 m): 1. Marco Franchin (Vis Abano) 23’39”82.     

FEMMINILI. JUNIORES. 200 (+0.8): 1. Alessia Piacenza (Insieme New Foods Vr) 26”58. 800: 1. Francesca Comiotto (Gs La Piave 2000) 2’23”44. 5000: 1. Francesca Tommasi (Insieme New Foods) 17’55”63. 400 hs: 1. Martina Vio (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 1’10”96. Disco: 1. Serena Bordignon (Vicentina) 36.62. Giavellotto: 1. Ilaria Casarotto (Vicentina) 48.21. Marcia (10.000 m): 1. Beatrice Andreose (Gs Fiamme Oro Padova) 57’27”21. 

ALLIEVE. 200 (+2.2): 1. Martina Rigoni (Gs Fiamme Oro Padova) 25”12. 800: 1. Giulia Schiff (Corpolibero Athletics Team) 2’19”23. 3000: 1. Francesca Crestani (Atl. Vicentina) 10’22”18, 2. Margherita Mescolotto (Athl. Club Firex Belluno) 10’27”37.  400 hs: 1. Sara Spada (Insieme New Foods Vr) 1’05”18, 2. Stella Zambolin (Atl. Vicentina) 1’05”69. Disco: 1. Emma Peron (Atl. Vicentina) 41.51. Giavellotto: 1. Ruth Peroly S. Mbozo’o (Athletic Club Firex Belluno) 36.60. Marcia (5.000 m): 1. Elisa Salvadori (Atl. Ponzano) 29’33”47.

GARA EXTRA. Marcia (10.000 m): 1. Giulia Imbesi (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 52’09”97.

 

ISCRITTI/RISULTATI

 

……………………………………………………………………………………..

NELLA 100 KM. DEL PASSATORE

Grande impresa di Sara Trevisan

Romano Pavan Campione SM80

Ancora una volta Giorgio Calcaterra. Per l’undicesimo anno consecutivo, l’ex tassista romano conquista la vittoria nella 100 km del Passatore, da Firenze a Faenza, valida come Campionato Italiano sulla distanza. In questa edizione della classica ultramaratona, festeggia con il tempo di 6h58:14 e un ampio vantaggio sugli avversari. Tre volte iridato, classe 1972, “Re Giorgio” si conferma quindi il numero uno della specialità, proseguendo una striscia ininterrotta di successi che lo rende sempre più popolare tra gli appassionati della corsa. L’azzurro, portacolori della Calcaterra Sport, ha preso il largo nella prima parte della gara: infatti il margine nei confronti degli inseguitori era già di quasi due minuti a Borgo San Lorenzo, poi oltre sette al passo della Colla di Casaglia, per aumentare sempre più con il passare dei chilometri. Al traguardo finisce secondo Marco Ferrari (Atl. Paratico) in 7h34:59, staccato di quasi 37 minuti, e terzo Paolo Bravi (Grottini Team Recanati) con 7h48:35. Nella gara femminile si impone la croata Nikolina Sustic in 7h40:39 per ripetere il primo posto del 2015, davanti alle connazionali Veronika Jurisic (7h57:26) e Antonija Orlic (8h54:52), quinta e campionessa nazionale Lorena Brusamento (Gs Gabbi) in 9h18:43 con il podio tricolore assoluto completato da Sara Trevisan (9h43:22) e Alessandra Olivi (9h55:33), entrambe dell’Atletica Libertas Piombino Dese. Assegnati anche i titoli italiani master sulla 100 chilometri: di seguito l’elenco dei primi classificati per ogni categoria.

l.c.

trevisan-sara-vv-15.jpg

(NdR) Sara Trevisan, oltre ad essersi piazzata sesta assoluta (seconda tra le italiane e seconda nella sua categoria master SF40) con 9h 44:23 ha siglato la miglior prestazione trevigiana di sempre (precedente Antonella Feltrin con 9h 48:20 realizzato qui a Faenza il 25 maggio del 2014).

 

CAMPIONI ITALIANI MASTER 100 KM

SM35: Marco Lombardi (Atl. Libertas Runners Livorno) 7h59:45
SM40: Giorgio Calcaterra (Calcaterra Sport) 6h58:14
SM45: Valerio Conori (Gp Corno Giovine) 7h59:21
SM50: Enrico Bartolini (Toscana Atl. Empoli Nissan) 9h08:30
SM55: Giovanni Maria Ramponi (Atl. 99 Vittuone) 8h55:26

           3) Danilo De Conti (Mercuryus) 10h 09:28
SM60: Roberto Battocchio (Blade Runners Maniago) 9h54:56
SM65: Giuseppe Ferrigni (Podistica Montegranaro) 12h10:29
SM70: Giuseppe Cristin (Spotorni Run) 12h49:59
SM75: Edoardo Vaghetto (Pol. Atl. Bagheria) 15h44:42
SM80: Romano Pavan (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 17h59:33
SM85: Antonino Caponetto (Maratona d’Italia Sport) 13h28:41

SF35: Giulia Petreni (Prosport Atl. Firenze) 10h12:46
SF40: Lorena Brusamento (Gs Gabbi) 9h18:43

          2) Sara Trevisan (Lib.Piombino Dese) 9h 43:22

          (Primato trevigiano)
SF45: Italia Dalla Torre (Athletic Club Apicilia) 10h57:59
SF50: Alexandra Brevi (Livorno Team Running) 11h46:05
SF55: Maria Assunta Ambrosio (Baudenasca) 12h25:20
SF60: Lorena Cavazza (Sport Club Atl. Libertas Sesto) 13h45:08
SF65: Paola Riolfi (Gp Villafranca di Verona) 14h35:30
SF70: Annamaria Nota (Atl. Fossano ’75) 17h04:37

 

………………………………………………………………………………………….

GAVARDO SPECIALE PER I “MOGLIANESI”

Mattia Stival 1500m da 3’47”58

stival-gavardo.jpg

su Ghenda Bidogia e Donè. Vandi 2’05”23!!!

FENT SEMPRE DA APPLAUSI 74,72

Sui 200m. ancora Borga 24”21 e Lorenzetto 5,87

 fent-ago.jpg

La festa “moglianese” continua, Mattia Stival ha preso il largo: prepotente il suo strappo sui 1500m. per un tempo finalmente speciale e allineato ai “vecchi tempi degli anni ‘80” con 3’47”58 a traguardare gli ottimi Stefano Ghenda (3’49”68) e l’ex Leonardo Bidogia (3’50”70); più in ritardo Riccardo Donè (4’01”38). Sugli 800m. continua la marcia inarrestabile di Eleonora Vandi quarta in 2’05”23!!! Va riprendendosi bene Valentina Bernasconi in 2’15”75. Viaggia bene e sicura di sé anche Rebecca Borga che nei 200m. si è ulteriormente migliorata quarta con 24”21. Momentaneamente al palo Martina Lorenzetto, ferma nel lungo a 5,87.

Applausi (e tanti) a parte per Antonio Fent dritto spedito a grandi mete cui aspira e che merita alla grande. Qui a Gavardo vince ancora con una stoccata da 74,72. VAI ANTONIO!!!

…………………………………………………………………….

PROVE MULTIPLE, STIORE

FA DOPPIETTA A VEDELAGO

Duecentocinquanta atleti hanno partecipato alla manifestazione provinciale di prove multiple che ieri - sabato 28 maggio - agli impianti sportivi di Vedelago, ha coinvolto le categorie ragazzi ed esordienti A. Nel tetrathlon ragazzi (60 ostacoli, lungo, vortex e 600 metri), vittorie per Davide Pierobon (Nuova Atletica Roncade) e Anna Secco (Trevisatletica). Nel biathlon esordienti (40 ostacoli e vortex), doppietta dell’Atletica Stiore con Alessandro Vanzella e Anna Baldissera. Grazie al supporto organizzativo del Gruppo Atletica Vedelago, la giornata di atletica si era aperta con una manifestazione dedicata al locale istituto comprensivo che ha visto la partecipazione di 450 alunni.  I risultati.

Maschili.  Tetrathlon ragazzi: 1. Davide Pierobon (Nuova Atl. Roncade) 2.860, 2. Leonardo Buso (Trevisatletica) 2.800, 3. Riccardo Ganz (Vedelago) 2.668. Biathlon esordienti A: 1. Alessandro Vanzella (Stiore) 1219, 2. Giovanni Zuccon (Trevisatletica) 1058, 3. Riccardo Tomè (Lib. Vittorio Veneto) 1029. 4×50 esordienti (mista): 1. Trevisatletica 31”4, 2. Atl. Elanders Ponzano 32”4, 3. Lib. Vittorio Veneto 33”2.

Femminili. Tetrathlon ragazze: 1. Anna Secco (Trevisatletica) 2.664, 2. Giulia Dani (Trevisatletica) 2.615, 3. Nhi Tran Tam (Vedelago) 2.453. Biathlon esordienti A: 1. Anna Baldissera (Stiore) 1.304, 2. Anna Fontane (Vedelago) 1.244, 3. Anna Simona Gatto (Mastella Quinto) 1.159.

 

…………………………………………………………………………………………

ANTEPRIMA PROVE MULTIPLE DA ALA

La Franco 4.116 la Toniutto 4.097 e la Piazza 3.852

Rinviati Lassini e Zanatta (piove) Mendour 4.977

………………………………………………………………………………………….

………………………………………………………………………………………….

Maggio 28th, 2016

DIARIO TREVIGIANO

A cura di Franco Piol

 

 

 13256264_10209032111950622_3480053944324882316_n.jpg

ANTEPRIMA

Rosa Marchi campionessa di staffetta

……………………………………………………..

MENEGALE, G. MARIN, ARDELEAN, BRAGA, AMADIO, FAVRETTO, MARINI

Campioni regionali allievi/juniores

………………………………………………………

ZANATTA (lungo N.Cl.) LASSINI ad ALA

Bene Piazza, Franco, Toniutto e Harouf

………………………………………………………..

 

 

 

ANTEPRIMA CON RISULTATI CLAMOROSI!!!

Dall’America esaltanti i fratelli Lahbi

 

Giungono dall’America notizie clamorose dai fratelli Lahbi: Jacopo inanella un altro risultato al di sotto dell’1’47”60 richiesto dalla Fidal per la partecipazione agli Europei di Amsterdam, registrando a Jacksonville 1’47”37 (terzo segnale positivo per la Fidal Nazionale perché rilasci il passi internazionale. Non da meno il fratello minore Tobia, vittorioso a Bradenton sui 400hs. con un lusinghiero responso cronometrico di valore di 51”48 (meglio del suo personale di 52”22 del 2014).

 

 

DA ORVIETO VALIDI TEST PER I “MOGLIANESI

Bernasconi, Busatto, Stival, Donè e Furcas

 

Accesa la miccia per la nuova estate “moglianese”, i pupilli di Faouzi Lahbi non si fanno pregare e a Orvieto, ieri 26 maggio, si sono davvero scatenati: Valentina Benasconi ha siglato sui 1500m. un buon 4’28”47 (sesta), imitata da Anna Busatto arrivata a 4’35”13; Massimo Furcas  ha agguantato il personal season sugli 800m. con 1’55”74 e, bravissimo, Mattia Stival è sceso alla grande sui 5000m. sotto i quindici minuti, 17° in 14’44”55, poco più dietro Riccardo Donè in 15’02”36.

Intanto a Modena la master SF35 Stefania Chizzali, sui 100m. ha corso in un buon 13”16. Brava Stefania, instancabile!!!

……………………………………………………

Maggio 28th, 2016

DIARIO TREVIGIANO

A cura di Franco Piol

 

 

 

ANTEPRIMA CON RISULTATI CLAMOROSI!!!

Dall’America esaltanti i fratelli Lahbi

 

Giungono dall’America notizie clamorose dai fratelli Lahbi: Jacopo inanella un altro risultato al di sotto dell’1’47”60 richiesto dalla Fidal per la partecipazione agli Europei di Amsterdam, registrando a Jacksonville 1’47”37 (terzo segnale positivo per la Fidal Nazionale perché rilasci il passi internazionale. Non da meno il fratello minore Tobia, vittorioso a Bradenton sui 400hs. con un lusinghiero responso cronometrico di valore di 51”48 (meglio del suo personale di 52”22 del 2014).

 

 

DA ORVIETO VALIDI TEST PER I “MOGLIANESI

Bernasconi, Busatto, Stival, Donè e Furcas

 

Accesa la miccia per la nuova estate “moglianese”, i pupilli di Faouzi Lahbi non si fanno pregare e a Orvieto, ieri 26 maggio, si sono davvero scatenati: Valentina Benasconi ha siglato sui 1500m. un buon 4’28”47 (sesta), imitata da Anna Busatto arrivata a 4’35”13; Massimo Furcas  ha agguantato il personal season sugli 800m. con 1’55”74 e, bravissimo, Mattia Stival è sceso alla grande sui 5000m. sotto i quindici minuti, 17° in 14’44”55, poco più dietro Riccardo Donè in 15’02”36.

Intanto a Modena la master SF35 Stefania Chizzali, sui 100m. ha corso in un buon 13”16. Brava Stefania, instancabile!!!

……………………………………………………

fent-a-ago.jpg

CARRELLATA MASCHILE DOPO I CdS 2^FASE REGIONALE

 FENT UGUAGLIA IL PRIMATO SICIETARIO

FELETTO MARCONI CAMATTARI PRIMI

Velocisti con Lamaro (22”17) crescono

 feletto-ago.jpg

Tributo massimo alla bellissima stagione di Antonio Fent e del suo mirabolante giavellotto che vola libero di vittoria in vittoria: ad Agordo, con i colori della Silca Ultralite è approdato a 73,56, identica misura che uguaglia il primato provinciale societario realizzato già a Sulmona il 28 settembre del 2013. Con lui, oggi, si festeggiano le vittorie in pista di Leonardo Feletto, ottimo siepista (pronto a scendere presto sui 3000m/st. sotto i nove minuti), su un competitivo Stefano Ghenda; di Francesco Marconi, ormai a 2 centesimi (14”64) sui 110hs dalla sua migliore prestazione (sul coriaceo Matteo Bonora, secondo in 14”73, più che una promessa ormai, sui migliorati Jacopo Zanatta, Andrea Berto e Leonardo Visentin);

camattari-ago.jpg

di Fabio Camattari a cui un bastato un solo triplo salto (14,68 ventoso) per vincere su Nicolò Mumelter (anche lui penalizzato dal vento). Buone le piazze d’onore di Jacopo Zanatta nell’alto (2,03), dello stesso Matteo Bonora sui 400hs. (54”07), di Mattia Stival sui 5000m. in 15’02”11, di Mattia Vendrame junior che insiste bene nel peso senior con la misura di 14,19 (su un “restaurato” Fabio Gallinaro, 12,99), di Marco De Nadai personale nel giavellotto a 62,98! E argento per la staffetta 4×400m. del Team Treviso in 3’33”26 (con Matteo Bordin, Bonora, Davide Colusso e Giosuè Gazzola).

zanatta-magoga-rech-agordo.jpg

Sul podio ancora il generoso Mattia Stival sui 1500m. in 3’57”79 su Riccardo Donè (3’57”86) e sull’amico Mekonen Magoga (Lorenzo Botter è stato il miglior allievo) e ancora Leonardo Feletto con 15’06”01 sui 5000m.

lamaro-410.jpg

Qualche timido bagliore (finalmente) anche nella velocità maschile trevigiana e, praticamente viene da lontano: dalla Lombardia con Marco Martini, della Riccardi Milano sesto sui 100m. a Chiari con 11”07 su Stefano Lamaro del Fanfulla lodigiano, ottavo in 11”12 e ottimo interprete di un buon 200m. risolti in 22”17, primato trevigiano stagionale: Stefano è nato a Treviso il 22 ottobre 1992. Aggiungeteci Nicola Martorel, con i colori dell’atletica pordenonese del  Brugnera che ha scandito 100/200m. con i tempi 11”20/22”73, su Luca Favero (11”24) e sull’allievo Davide Pittilini (11”39); bene anche Angelo Antonello (22”84) e il sempre più sorprendente “fichetto” Nicola Tessariol, allievo emergente davvero interessante su 400m./400hs./800m. con 51”52/57”10/2’05”00. Vi segnalo che sugli 800m. (come il veterano Massimo Furcas, 1’57”81) anche l’allievo Marco Braga è sceso sotto i due minuti (1’59”87).

martini-429.jpg

Novità da Mattia Crocetta nel lungo: balzo a 6,55!

Disco e martello, che roba è?

 

 

……………………………………………………………………………………….

 

WEEKEND IN PISTA A CAORLE E ROVIGO, PROVE MULTIPLE A LANA

PROVE MULTIPLE, GIOVANI IN PISTA A VEDELAGO

Prove multiple di scena domani – sabato 28 maggio - agli impianti sportivi di Vedelago. In cartellone, il campionato provinciale giovanile. La categoria ragazzi gareggerà in un tetrathlon costituito da 60 ostacoli, lungo, vortex e 600 metri. Per gli esordienti A è invece previsto un biathlon formato da 40 ostacoli e vortex, con l’aggiunta della staffetta 4×50 ostacoli. La manifestazione è organizzata dal Gruppo Atletica Vedelago. Inizio alle 15.30.

PASS AZZURRO PER TOBIA LAHBI, DEI TOS A LA CORUNA

 

Doppio exploit dei fratelli Lahbi sulle piste americane. Il ventunenne Tobia, ieri sera, ha corso i 400 ostacoli, a Bradenton (Florida), in 51”48. Si tratta del nuovo, ampio primato personale (cancellato il 52”22 realizzato nel 2014 a Vedelago) e del lasciapassare per i Campionati del Mediterraneo under 23, in programma a Tunisi il 4 e 5 giugno. In contemporanea, sempre in Florida, ma a Jacksonville, 1’47”37 di Jacopo Lahbi negli 800. Per il meno giovane dei figli del tecnico Faouzi è la terza prestazione dell’anno ad una manciata di decimi dal record personale. Per la terza volta in questa stagione l’ottocentista ha inoltre corso sotto lo standard previsto dalla Fidal per la partecipazione agli Europei di Amsterdam (1’47”60). Il marciatore vittoriese Leonardo Dei Tos gareggerà domani – sabato 28 maggio - a La Coruna (Spagna), sui 20 km della nona tappa dello Iaaf Race Walking Challenge. Jacopo Zanatta (Silca Ultralite) è il grande favorito dei campionati italiani promesse di prove multiple, in programma nel fine settimana a a Lana (Bolzano). Nel decathlon under 23 anche il compagno di squadra Diego Lassini. In gara pure un poker di atleti del Team Treviso: Anna Toniutto e Aminatà Franco nell’eptathlon allieve, Youssef Mendour nel decathlon allievi, Irene Piazza nell’eptathlon juniores.

CADETTI, SESTETTO DI MARCA NELLA FINALE DI ROVIGO

 

Sei squadre trevigiane ammesse alla finale dei campionati regionali cadetti di società, che si terrà nel weekend a Rovigo. In campo maschile qualificate Trevisatletica, Veneto Banca Montebelluna e Atletica Pederobba. A livello femminile, in pista ancora Veneto Banca Montebelluna e Trevisatletica, oltre al Gruppo Atletica Vedelago. La partecipazione è anche aperta, a titolo individuale, ai primi 12 atleti delle graduatorie regionale aggiornate al 15 maggio.

……………………………………………………

Tre appuntamenti nel fine settimana dell’atletica veneta: si gareggia in pista a Caorle e Rovigo e su strada a Jesolo. A Lana (Bolzano) i campionati italiani allievi, juniores e promesse di prove multiple.

Sabato 28 e domenica 29 maggio, allo stadio “Giovanni Chiggiato” di Caorle (Venezia), organizzato dalla società G.A. Aristide Coin Venezia 1949 (Gilberto Sartorato, tel. 328-6621696), in collaborazione con la società Olimpicaorle, campionato regionale individuale allievi e juniores su pista. Un intenso weekend di gare, allo stadio Chiggiato, assegnerà i titoli veneti individuali per le categorie allievi (16 e 17 anni) e juniores (18 e 19 anni). Settantadue le maglie di campione regionale in palio, equamente suddivise tra le due categorie. Alla manifestazione sono iscritti 950 atleti. Si tratta anche di un significativo test d’efficienza in vista dei campionati italiani individuali di categoria, in programma a Bressanone dal 10 al 12 giugno, per gli juniores, e a Jesolo dal 17 al 19 giugno, per gli allievi. Inizio gare sabato alle 13.30 e domenica alle 15.30.

ISCRITTI/RISULTATI   

Sabato 28 e domenica  29 maggio, al campo “Tullio Biscuola” di Rovigo, organizzato dalla società Confindustria Atletica Rovigo (Marco Bonvento, tel. 347-1783544), campionato regionale cadetti di società su pista. Due giornate di gare per uno degli appuntamenti più attesi della stagione giovanile su pista. Quarantotto formazioni, 24 maschili e 24 femminili, vanno a caccia dei titoli veneti a squadre. Un migliaio gli iscritti. La partecipazione è anche aperta, a titolo individuale, ai primi 12 atleti delle graduatorie regionale aggiornate al 15 maggio. Sabato le gare inizieranno alle 15, domenica alle 13.45.

CLASSIFICHE DI SOCIETA’ DOPO LE FASI PROVINCIALIISCRITTI/RISULTATI

SABATO SERA DI CORSA A JESOLO CON MEZZA MARATONA E 10 Km: http://www.fidalveneto.com/19050-2/

A LANA I TRICOLORI U23 DI PROVE MULTIPLE: http://www.fidal.it/risultati/2016/COD5601/Index.htm

Multiple: titoli giovanili a Lana

 

Per il terzo anno consecutivo a Lana, in provincia di Bolzano, si disputa una rassegna nazionale giovanile. Sabato 28 e domenica 29 maggio la località altoatesina ospiterà infatti i Campionati Italiani Allievi, Juniores e Promesse di prove multiple. Questa volta saranno impegnati anche gli under 18, oltre alle due categorie superiori, per un totale di sei titoli in palio tra maschili e femminili con 142 atleti iscritti (75 uomini e 67 donne) nell’evento organizzato dallo Sv Lana Raika. Da seguire nell’eptathlon promesse la 21enne campionessa italiana assoluta Federica Palumbo (Us Sangiorgese), che un mese fa al Multistars di Firenze ha ottenuto 5134 punti, ma ci saranno anche il bronzo della scorsa stagione Eleonora Ferrero (Cus Genova) e l’ex tricolore junior Lucia Quaglieri (Modena Atletica). Al maschile, nel decathlon under 23, è annunciato Luca Dell’Acqua (N.Atl. Fanfulla Lodigiana), terzo quest’inverno a livello assoluto nei Tricolore al coperto. Insieme a lui sono attesi Valentino Arrigoni (Nuova Atl. Astro), che l’anno scorso ha vinto il titolo under 20, e Jacopo Zanatta (Silca Ultralite Vittorio Veneto, unitamente a Diego Lassini), secondo in quell’occasione. Nella categoria juniores, proveranno a bissare il successo ottenuto in sala la veneta Mariaelena Agostini (Atl. Libertas Sanp), che si presenta con il migliore accredito ma dovrà vedersela fra le altre con Maite Vanucci (Cus Bologna), e il decatleta Marco Leone (Atl. Lecco-Colombo Costruzioni), in una gara che vede in lizza per il podio Matteo Chiusolo (Sportrace), Riccardo Nicola (Gs Ermenegildo Zegna) e Thomas Schifferegger (Bruneck Brunico Volksbank), solo per citarne alcuni. Anche nelle due gare under 18, al via i campioni indoor: Sofia Montagna (Atl. Vigevano), opposta a Gloria Gollin (Atl. Vicentina) e Alice Boasso (Atl. Fossano ’75), e l’allievo Riccardo Miglietta (Atl. Vicentina), però nel decathlon il capolista stagionale è l’argento al coperto Marco Gerola (Atl. Casorate Primo).

 

 

………………………………………………………………………………………..

………………………………………………………………………………………..

Maggio 26th, 2016

DIARIO TREVIGIANO

A cura di Franco Piol

 

 

 

rebecca-borga-620x264.jpg

CARRELLATA FEMMINILE DOPO I CdS 2^FASE REGIONALE

Rebecca Borga junior senza rivali

Lorenzetto “stagionale” in 12”05!

lorenzetto-anc_italy_170.jpg

Busatto Scardanzan Morao Soligo

Elena Marini 14”38 seconda di sempre sui 100hs

 marini-e-vi.jpgscardanzan.jpg

L’attività femminile continua a marciare a gonfie vele con progressivi miglioramenti che ancora non accennano a fermarsi. A Lodi Martina Lorenzetto ha dato il suo primo squillo di tromba sui 100m. arrestando i cronometri sui 12”05 (vicinissimi al suo PB di 11”96). Ad Agordo invece il pieno dei SB (e non solo) sui 200m. con ben undici atlete: su tutte Rebecca Borga, vittoriosa e con lo squillante tempo di 24”47 su Marinella Maggiolo (24”73), Elena Marini (25”62), Anna Bonsembiante (26”11), Lucrezia Zanardo (26”13) e Ilaria Cavallin (26”16 e 12”55 sui 100m.); poi ancora Raliza Polesel, Aminatà Franco (ventoso), Michela Caon e Corinne Merlo (ventoso).

busatto-ago.jpgnikol-ago.jpg

Capolavoro sui 400m. ancora di Rebecca, vittoria, e primato trevigiano junior con il favoloso tempo di 54”45; dietro brava Eleonora Morao terza in 56”09 e quinta Lucrezia in 58”31. Sui 1500m. spinta positiva per Anna Busatto terza in 4’40”41 (che vince bene sui 5000m. sulla veterana Marta Santamaria) e per Nikol Marsura settima (ma prima allieva) in 4’43”90 (auguri “piccola” di pronta guarigione!!!).

morao-e-dehbi.jpg

Avvicinamento sempre più prossimo al primato trevigiano detenuto da Mary Massarin (14”26) di Elena Marini in quota 14”38 sui 100hs. e insiste fortemente la nostra Eleonora a voler scendere sotto il minuto sui 400hs. (1’00”67). Vince anche Virginia Scardanzan nell’asta (3,60) e buona svolta nel triplo di Elena Soligo che avvicina i dodici metri con il personale di 11,87 su Elena Bellia e Sara Mazzocato (entrambe 10,81 valido). Nei lanci Elena Sartori, Elena Bosco e Gloria Pavan si battono sempre entro i propri limiti; Annamaria Fisicaro tenta di esplodere nel giavellotto ma è ancora frenata.

soligo-vi.jpg

Piccole battaglie (non sempre vinte) per le saltatrici Anna Tronchin (1,63) e per Eleonora Filippetto (5,41ventoso) con sorpresa per l’allieva Lisa Surian (5,34). Infine, buon secondo posto assoluto per Maria Vian nella marcia da 5km.

 

 

………………………………………………………………………………………..

………………………………………………………………………………………..