Settembre 10th, 2008

Diario trevigiano

a cura di Franco Piol 

Mario Boscaratto è nei guinness dei primati!

 boscaratto-3.jpg

«La più bella maratona della mia vita». E non poteva essere diversamente per Mario Boscaratto che sabato, giorno del suo quarantaduesimo compleanno, ha corso i 42 chilometri della maratona nel cortile di casa, su un circuito di 50 metri da percorrere 844 volte, di fronte ad almeno 400 tifosi, tutti per lui. «Non ho mai sentito ripetere il mio nome così tante volte - racconta Boscaratto - è stata un’emozione forte che mi porterò per sempre nel cuore». Tutto è nato quasi per scherzo, ma poi la «Cortigo Marathon», omologata dalla Federazione, alla presenza di due giudici di gara, è diventata una realtà, con Mario Boscaratto, alla sua trentottesima corsa sui classici 42 chilometri e 195 metri. Una maratona da guinness dei primati tant’è che nei prossimi giorni, insieme alla figlia Federica, Mario Boscaratto cercherà di inserire la sua prestazione nel libro che raccoglie le performance più originali e sorprendenti del mondo. Partito alle 20, Mario Boscaratto, in forza all’Atletica Mareno, ha percorso i primi 30 chilometri mantenendo un tempo pari o di poco superiore ai 5 minuti al chilometro.  Poi una crisi lo ha costretto a rallentare, prima della prova d’orgoglio negli ultimi chilometri percorsi a testa alta tra gli applausi e l’incitamento da stadio del pubblico presente. «Devo ringraziare tutti quelli che mi hanno aiutato e so che non lo farò a sufficienza - continua Mario Boscaratto - è stata un’esperienza che è valso la pena fare perché ho percepito l’affetto e la partecipazione della gente che non era lì come spettatori, ma sembrava corresse insieme a me e questo è stato bellissimo». «Dopo che mio nipote Mario mi ha seguito e aiutato per tante volte alla 100 chilometri del Passatore questa volta è toccato a me incitarlo, dirgli di tenere duro ed è stata un’esperienza commovente - racconta Antonio Canedese, vecchia gloria del podismo suseganese - sono felice come se l’avessi corsa io stesso questa maratona».  Anche Maurizio Forner, speaker ufficiale dell’evento sportivo, ha corso la sua maratona parlando per oltre 4 ore al microfono con parole che hanno trascinato il tifo in un crescendo di emozioni. Al termine della corsa l’atleta di Susegana è stato premiato con una medaglia dalla figlia Federica e con una targa dell’Atletica Mareno da Sonia Casagrande. Poi il classico magnum di spumante che Mario, emozionato e sicuramente stanco, ha solo assaggiato. A porre la firma nel libro d’onore della corsa, insieme a centinaia di appassionati, è venuta anche la campionessa Rosanna Munerotto, ma al civico 44 di via dei Colli è stato un susseguirsi di sportivi che hanno potuto gustare anche le due porchette arrostite per l’occasione e il pane fatto in casa. Insomma, una festa popolare genuina, che ha regalato emozioni a tutti e soprattutto a Mario Boscaratto, che già guarda all’appuntamento del 26 ottobre con la Maratona di Venezia, che correrà per la diciottesima volta.

(Antonio Menegon)   

boscaratto-2.jpg  boscaratto-mario.jpg  boscaratto-4.jpg

                                                       Fonte: Tribuna di Treviso

Foto: AtleticaTriveneta.it (Christian Cenedese)

 PECHINO PARAOLIMPIADI 2008 

Francesca Porcellato  5° nei 400m in 58”83!

                           porcellato-pechino.jpg 

Francesca Porcellato, capobandiera per l’Italia nella sfilata di inaugurazione, nella terza giornata delle Paraolimpiadi di Pechino 2008, ha superato il turno nei 400m T53, con il buon tempo di 1’01”5, qualificandosi per la finale. Finale disputata oggi, dove Francesca si è piazzata al 5° posto assoluto con il tempo di 58”83!

Agnese Moro, nel canottaggio, è stata ripescata per disputare la finale B.

Pamela Pezzutto, da Sacile, nel tennis da tavolo, ha conquistato per l’Italia l’argento, battuta soltanto in finale dalla cinese Liu Jing.Care, in bocca al lupo!     

11 settembre: AUGURI di buon compleanno a SARA BARATTIN   LORENZO PELLIZZARI   MARCO FAVA

                                                                                   ANDREA GIANNI DALL’ARCHE    GINA GUARISE

                                                                                   GIULIA VAZZOLER   GIULIA BORRELLI  RENATO SEGAT

                                                                                   ADELCHI BOTTEGA   G.LUCA ANTIGA   ANGELO ZUSSA

Settembre 9th, 2008

Diario trevigiano

a cura di Franco Piol 

A Treviso 200m da incorniciare!

Gabriele Carniato 25”00. Breda 1,90 

Con i risultati completi, vedi il sito della Fidal Veneto, del bel meeting organizzato con grande professionalità dal sito “atleticatriveneta.it”, e cioè, dal pimpante trio Matteo Redolfi, Diego Avon e Guido Drusian, scopro altri buoni risultati degni di essere annotati. In particolare i 200m: dopo l’exploit di Andrea Pellizzari, 22”08, arriva il primato M50 con il grande Gabriele Carniato, nella foto, che ha fermato il cronometro a 25”00 e Martina Bellio migliora il suo limite portandolo a 26”57, Franco Gasparinetti, M55, resta nei paraggi con 27”19 e altri limano i loro stagionali come Giulia Chinellato, 27”00, Pietro Vizzotto e altri no, come Caterina Fornasier, Manuel Cargnelli, 22”47 e Guendalina Milanese, solo 27”13; insomma un gran 200m come pochi.

E’ tornato in scena Riccardo Breda, 1,90 nell’alto, bentornato!                                         carniato-g-3.jpg

Nei 1500m bel lavoro di Stanislas Talontsi in 3’59”46 e gradita presenza delle master Elsa Mardegan, 5’05”89 e Fioretta Nadali, 5’18”53 e nei 500m, iniziativa stuzzicante del meeting, il nostro migliore è stato Stefano Bazzo con 1’08”61, davanti a Fabio Rizza, Nicola De Broi e Mario Pellegrini – il primato trevigiano appartiene a Renzo Piccin con 1’03”8, stabilito a Belluno il 9 agosto 1986. Sui 500m si sono cimentati anche alcuni master come Valter Brisotto con 1’14”03, Filippo Zanardo e Carmelo Cescon.

Nel peso regolare incursione di Giorgio Curtolo, 11,11 e ritocco di Julie Bortolotto con 9,00 nel peso da 4 kg.  

10 settembre: AUGURI di buon compleanno a ALBERTO GERONAZZO   MARCELLO FIORI   LORIS BASEI

                                                                                   ROBERTO BETTAMIN   G.PAOLO BASSO   PAOLO GRACIS

                                                                                    LEANDRO ZAGO   MATTEO TREVISAN   SIMONE MAZZER

Settembre 8th, 2008

Diario trevigiano

a cura di Franco Piol 

RADO MONDIALE: disco e pentalanci!

 rado-novara-2008.jpg 

L’aveva promesso agli Europei di Lubiana, a poche ore dall’appartenere agli M75, così Carmelo Rado, a Novara, ieri, 7 settembre, puntuale, ha stabilito due record mondiali, nel disco con 47, 55 e addirittura nel pentalanci con 5.927 punti, oltre trecento punti rispetto al precedente primato, nel frattanto ha realizzato altrettanti primati italiani: disco e pentalanci appunto, più peso con 12,60 e martellone con 16,68, flop nel giavellotto, si fa per dire, con 35,67, niente male!

E, a sentire Carmelo, non finisce qui, anzi è appena cominciata… 

Finalmente Arianna è tornata: 4’31”93 nei 1500m. 

A Brugnera, nel meeting del 6 settembre, si è rivista Arianna Morosin in un buon 1500m, fermando il cronometro a 4’31”93: bentornata Arianna! Nella scia anche Marta Santamaria , vittoriese classe 1970, è scesa sotto i 5 minuti con 4’54”63.

Cresce ancora Stanislas Talontsi che negli 800m ha registrato 1’55”42, davanti a Diego Avon in 1’55”60 e a Matteo Grosso in 1’57”39. 

bobbato_maurizio_indoor_2.jpg  

Migliora anche Maurizio Bobbato, secondo con 1’50”11, ma con il percorso della sua ripresa ancora in salita. Noi lo aspettiamo, Maurizio è forte e tenace, non delude mai. Dietro Alterio ancora il coriaceo Devis Favaro, intramontabile sotto i15″, per la cronaca, 14″95 e 16″60 per Roberto Magagnato.

Migliora anche Paolo Zanatta che, finalmente scende sotto i 15 minuti nei 5000m; a Brugnera è terzo con 14’51”64, davanti al nuovo Gabriele Fantasia con 15’16”11 e a Fabrizio Pradetto con 15’18”62.

E infine migliora anche Manuel Cargnelli, nei 200m, in 22”36, meglio di Luca Sperandio, in 23”08 e di Marcello Emele in 23”19  

Da Chiuro, Veneto “argento” e il nostro Fent.

 veneto-chiuro.jpg 

La Rappresentativa del Veneto nella foto, ripetendo il 2007, è arrivata seconda, dopo la Lombardia con uno splendido Antonio Fent, vittorioso nel giavellotto con 65,65, nella foto.

Bravi anche Alessandro Marcon e Rocco Strati nei 110hs in 15”14 e 15”50. Un po’ in ritardo, ancora, nel triplo Barbara Toffoletto, nella foto, con tre balzi in 11,73. Dignitosa la prestazione della marciatrice junior Silvia Da Re, nella foto n.85, nei 2 km in 10’22”65.

 fent-primo-chiuro.jpg    

Il servizio fotografico da Chiuro è di Edy Giovanazzi. 

toffoletto.jpg da-re-silvia-85.jpg 

A Correggio, Rosa Marchi 13”24 nei 100m 

Nel Trofeo Tania Galeotti del 7 settembre, a Correggio, in Emilia, Rosa Marchi, classe 1964, ha fermato il tempo a 13”24 nei 100m.

Altre presenze nel disco, Fabio Barbolini, terzo con 44,75 e Martina Casarin, instancabile, con 34,79. Difficoltà a 3,30 per Marta Gasparetto nell’asta, ferma a 3,10.

Nella 3 km di marcia Maddalena Favaretto 17’30”24 e Marta Pantaleoni 17’52”39.  

A CERVIA nei Campionati Nazionali AICS di Cervia, buon 5000m di Mauro Dalla Torre, terzo con 18’09”47.

A BASSANO del GRAPPA nella maratonina del Brenta, Stefano Benincà, Valdobbiadene; è arrivato tra i primi con iltempo di 1h 14. 09. Prima tra le nostre, Giuseppina Putrone in 1h 37. 02.

A RIETI nel prestigioso meeting internazionale, Benson M. Esho, in qualità di lepre nei 3000m, ha segnato, al passaggio dei 1000m, il tempo di 2’28”0.  

9 settembre: AUGURI di buon compleanno a      ANTONIO DONADI   CHRISTIAN BUCCIOL

                                                                                      VANIA BOTTERO   MATTEO TOMASETTO

                                                                                      MASSIMO ESPOSITO   MICHELE BENETTI

                                                                                      GIAN LUCA BARATTO   SERGIO MENEGHIN 79

Settembre 8th, 2008

Diario trevigiano

a cura di Franco Piol 

A Rossano V. ostacolisti e lanciatori in vetrina:

 Alessandra Viola migliora negli 800m: 2’17”85 

Rossano Veneto ci regala una bella giornata di atletica giovanile e, negli ostacoli oltre a Lisa Guidolin, 14”70 nei 100, consacra protagonista Giuseppe Tartaro con 14”74 nei 100 e 41”11 nei 300.

A parte ancora qualche ruggine estiva, bravi anche Luca Pancaldi, vittorioso nei 110 con 15”83 e Alessandro Toffolo con 15”63 nei 100, in occasione del suo pentathlon, con il quale ha migliorato il lungo  di ieri a Majano, portandolo a 5,72 e realizzato 1,71 nell’alto.

La vera bomba è lei, la novità dell’anno, Alessandra Viola che con 2’17”85 è, per ora, capofila degli 800m per il 2008; Arianna Morosin sta riprendendosi e oggi è a Treviso sui 500m.

Va detto anche dei lanciatori con la gara del giavellotto frequentatissima, dove Marco Sarcognato è arrivato secondo con 46,31 e dove si sono migliorati Mauro Fraresso, Vittorio Zavarise e Marco Brunato; con la gara del disco dove Davide Gambardella sta riallineando il lancio con 47,58.

Altri spunti interessanti, oltre alla vittoria di Marco Salvador in 2’01”86 negli 800m, il miglioramento di Claudio Piccin in 2’02”75, l’1,59 nell’alto della Guidolin e l’1,54 di Beatrice Oltremonti, il lungo “di ripresa” di Martina Lorenzetto -5,33 – di Andrea Ferrario – 6,26 – e di Giulia Marcon con 4,69.

Infine la vittoria di Luca Braga nei 1000m in 2’41”18 e dietro Dylan Titon con 2’44”88, Jacopo Lahbi con 2’49”09 e Alessandro Gigli con 2’55”10. 

I risultati completi sono sul sito della Fidal Veneto.

 ____________________________________________________________________  

A Chiuro ANTONIO FENT vittoria e 65,65! 

Non ho ancora i risultati e, praticamente ancora nessuna notizia utile. Il sito della Lombardia non risponde.

  ____________________________________________________________________  

A Treviso Andrea Pellizzari “brucia” i 200m in 22”08 

Grande, grande Andrea Pellizzari! Gara dopo gara comincia a farci sognare: a Treviso nei 200m ha realizzato un tempo foriero di buone speranze, un 22”08 che lo avvicina ai nostri migliori di sempre e Andrea –nella foto- è capace di farcela. Forza Andrea, siamo tutti con te!

  pellizzari-andrea.jpg 

Il 5°meeting Atletica Triveneta di Treviso ci regala tante altre emozioni: le vittorie di Mario Bortolozzi nel lungo, di Mara Rosolen 15,45 nel peso, di Elisa Carniato nel lungo femminile e di Arianna Morosin nell’insolita gara dei 500m, in 1’19”47 davanti a Giulia Chinellato e alla sempreverde Paola Pascon.

La trevigiana Giorgia Simionato progredisce nei 200m con 25”61 ma tarda nei 100hs, solo 15”68 e Martina Bellio incrementa nel triplo il suo stagionale con 11,22.

Aspetto i risultati completi e poi vi dirò meglio.  

8 settembre: AUGURI di buon compleanno a  TIZIANO PALADIN   SARA MAZZOCATO   GIULIA POLLON

                                                                                 MARCO CARNIEL   ENRICA SARTORELLO   SILVIA DA RE

                                                                                 NARCISO DANIEL   CRISTIANA PAULON   DAVID DE LUCHI

                                                                                 RAIMONDO TAURO   LUISA OSELLAME  ALAN PADOVAN

                                                                                 REBECCA DALLA TORRE   GIORGIO CABALLIN S.  

Settembre 7th, 2008

Diario trevigiano

a cura di Franco Piol 

Majano: Treviso è sesta assoluta

 Vittorie di Mekonen Magoga e Serena Mariotto 

Treviso ha concluso felicemente sesta la sua passerella giovanile con due altisonanti vittorie nel mezzofondo, nell’incontro internazionale, con 22 rappresentative, a Majano, il 6 settembre, vinta dalla città di Budapest.

Serena Mariottonella foto- ha sorpreso tutti vincendo i 1000m, davanti a Beatrice Mazzer, con un tempo di grande rilievo, seconda prestazione nazionale dell’anno, in 2’58”07. 

mariotto-serena.jpg       magoga-mekonen-1.jpg 

La seconda vittoria trevigiana è di Mekonen Magoga nei 2000m, dove ha sfiorato il suo primato personale con 5’44”85, davanti a Dylan Titon, 5’57”88 e Stefano Ghenda, 6’02”14.

Podio anche per Laura Ortolan ( per Pordenone), terza nel peso da 2 kg. con 12,23.

Quarti posti per Diego Benedetti nel peso, 13,57, per Marco Sarcognato nel giavellotto, 45,23, per la 4×100m in 47”02 con Luca Braga, Francis Amon Kouassi, Alessandro Toffolo e Andrea Gallina.

Quinti posti per Fabio Chinellato nei 100hs in 14”40, Silvia Guerrato negli 80hs in 13”12, per Miura Mattiuzzo nel disco con 25,01, per Manuel Broccolo nel lungo ragazzi con 4,73 e per Sara Dehbi nei 60m con 8”60.

Infine, sesti posti per Andrea Gallina nell’alto con 1,70, per Alice Cazzolato nel lungo con 4,63, per Chiara Visentin nel giavellotto con 30,92, per Davide Nassuato nel peso-ragazzi con 13,38 e per Anna Bonsembiante nel peso-ragazze con 11,20.

Bel fuori gara di Beatrice Santin nel vortex con 42,59, prim’attrice della stagione in corso.Alessandro Toffolo, nono nel lungo, ha incrementato il suo personale, portandolo a 5,69, come pure Leonardo Baù negli 80m con 9”71 e Alessandro Rosolen nei 60m con 8”31. 

I risultati completi sono sul sito regionale del Friuli-Ven.Giulia.  

5 medaglie d’oro ai Camp. Naz. CSI di Riccione!

 L. Feletto (2), G. Tessaro, G. Lisciandra e G. Bresciani 

Ricco il bottino raccolto ai Campionati Nazionali CSI, svoltisi a Riccione dal 4 al 6 di settembre: cinque medaglie d’oro con Leonardo Feletto, ben due, nell’alto con 1,54 e nel vortex con 57,99, con Giorgio Bresciani, Pol.Padana, nei 5000m amatori in 16’06”13; con Gaspare Lisciandra nel giavellotto, amatori B, con 33,07 e con Gloria Tessaro, per la Pol. Dueville, negli 800m allieve in 2’25”39.

Argento ancora per Bresciani negli 800m, per Licia Vendrame nei 60m in 8”84, per il veterano Luigi Casagrande nei 100m, per Marzia Milani nei 3000m junior, per il veterano Domenico Zigoni nei 5000m e ancora per Leonardo Feletto nel lungo con 4,46.

Bronzo infine per Luigi Casagrande nei 200m, per Zigoni negli 800m, per il ragazzo Riccardo Bazzo nel lungo con 4,41, per Tobia Vendrame nell’alto cadetti con 1,66 e per Marzia Milani nel disco.

Nella classifica generale decima, su 82 società partecipanti, la Polisportiva Padana Trevisana, sesta tra le donne e ottava tra gli uomini. 

I risultati completi sul sito del CSI Nazionale.  

7 settembre: AUGURI di buon compleanno a   LORENZO BONAFEDE   ILARIA ZANDONA’

                                                                                  MANUELITO PICCIN    GIULIANO ZANOTTO

                                                                                  GIOIA e MARTINA DALLA COSTA   GRAZIA TISON

                                                                                  FRANCESCO COMUZZO    MARTA NESO

                                                                                  CHIARA CASTELLER